Skip to content

News

Anche i Cavalieri sostengono il progetto PRAMA

Molte le iniziative realizzate da Cavalieri Union Rugby e Fondazione Ami Prato per il progetto Prama

Prama
Anche i Cavalieri sostengono il progetto PRAMA

Il Presidente dei Cavalieri Union Rugby Prato Sesto Francesco Fusi e il capitano della prima squadra Alessandro Lunardi hanno consegnato al Presidente della Fondazione AMI Prato Claudio Sarti, un assegno del valore di 600 euro per la realizzazione del progetto Prama.

La cifra è stata raccolta durante due partite di campionato di serie A, una del girone di andata e l’altra del girone di ritorno. Durante le partite inoltre sono stati venduti anche i braccialetti di silicone con lo slogan “AMI il Rugby” che dallo scorso ottobre accompagna tutte le iniziative organizzate insieme volte alla promozione dei valori di inclusione sociale attraverso la pratica del gioco del rugby a favore di ragazzi con disabilità.

L’obiettivo comune è di sostenere il progetto Prama per la realizzazione di un innovativo centro ludico motorio inclusivo destinato a bambini e ragazzi, promuovere comportamenti eticamente corretti attraverso l’educazione alla “cultura dell’inclusione”, esaltando il valore della differenza; migliorare la comprensione dell’importanza dell’attività fisica e del suo impatto positivo sulla salute e sullo sviluppo personale e sociale dei giovani.

Dall’accordo tra Cavalieri e Ami Prato sono stati organizzate molte occasioni di promozione e di raccolta fondi, come la visita della prima squadra ai bambini degenti presso il Nuovo Ospedale di Prato nel periodo di Natale, la donazione del sangue da parte di un numeroso gruppo di atleti attraverso l’Associazione Avis Prato e la vendita delle uova di Pasqua a tema rugby.

Le iniziative continueranno anche nella prossima stagione, certi che l’unione tra terzo settore e sport sia fondamentale per la crescita di entrambi.