Skip to content

News

FilAMI

Solidarietà e condivisione nelle sale di attesa degli ambulatori di Oncologia

Accoglienza
FilAMI

Da novembre 2018 riprende avvio il progetto filAMI promosso dalla Fondazione Ami Prato e dall’AUSL Toscana Centro. Copertine colorate per le culle dei bambini saranno realizzate all’uncinetto dalle donne presso la sala di attesa degli ambulatori di Oncologia del Santo Stefano di Prato.

Volontarie a supporto delle donne durante l’attesa nelle sale

Le volontarie del laboratorio Mondo di Pezza di Prato supportano le donne durante la permanenza nella sala di attesa degli ambulatori. Attraverso il lavoro all’uncinetto, propongono di realizzare un piccolo quadrato che andrà a comporre una confortevole copertina per le culle dei piccoli nati. Il progetto è rivolto alle donne che vivono momenti di particolare stress ed ansia. Donne in attesa del referto di un esame importante, di una visita medica o di una medicazione.

Si tratta di un percorso di solidarietà e di condivisione per supportare la donna nel momento in cui è emotivamente e fisicamente più fragile. Concentrare e dedicare la mente su qualcosa di creativo e gratificante, permette di rilassare il fisico e conseguentemente ridurre il battito cardiaco. Questo consente di diminuire inoltre la pressione arteriosa e la tensione muscolare.

Iniziativa per la realizzazione dei progetti dell’area materno infantile di Prato

Uno degli obiettivi dell’iniziativa è quello di far conoscere la AMI Prato ad un pubblico sempre più esteso di persone, stimolando la solidarietà ed il legame tra le donne. Una volta realizzate, le copertine colorate per le culle dei bambini possono poi essere acquistate presso la sede della Fondazione AMI, al piano terra dell’Ospedale Santo Stefano. Il ricavato andrà a favore di progetti rivolti all’Area Materno Infantile di Prato.