Skip to content

News

Arrivato il video laringoscopio per il reparto di Pediatria dell’Ospedale di Prato

Emergenza Covid-19
Arrivato il video laringoscopio per il reparto di Pediatria dell’Ospedale di Prato

L’attrezzatura è stata acquistata dalla Fondazione AMI grazie alla Campagna Unisciti a Noi di Conad

Questa mattina il Presidente della Fondazione AMI Claudio Sarti ha consegnato il video laringoscopio agli operatori del reparto di pediatria del Nuovo Ospedale di Prato, alla presenza del Direttore Pierluigi Vasarri.

Il videolaringoscopio è un’attrezzatura di ultimissima generazione che arricchirà ulteriormente le tecnologie a disposizione del nostro ospedale, dei nostri professionisti e soprattutto per i nostri pazienti. Questo strumento è infatti particolarmente utile per l’attività dei professionisti in quanto consente di posizionare con sicurezza e rapidità un tubo tracheale sia in quelle situazioni in cui con un normale laringoscopio si avrebbero difficoltà a causa di particolarità anatomiche del bambino, sia in emergenza in cui la manovra deve essere più rapida ed efficace possibile come nella rianimazione in sala parto.

L’apparecchio infatti, grazie ad una camera ad alta risoluzione, assicura una ottima qualità delle immagini delle vie respiratorie durante l’intubazione e le dimensioni delle lame, piccole e leggere, facilitano la manovra di inserimento nella trachea dei neonati, aumentando la sicurezza e l’efficacia della manovra

E’ stato possibile acquistare il video laringoscopio grazie alla campagna di raccolta fondi promossa da Conad Nord Ovest Unisciti a Noi che nel mese di maggio, grazie alla generosità di oltre 6.000 clienti, ha permesso di raccogliere su Prato e provincia 53.600 euro. La somma era stata destinata all’acquisto di alcune importanti attrezzature: oltre al video laringoscopio del valore di 11.000 euro, una centrifuga multiuso per il laboratorio analisi dell’Ospedale di Prato, un ecografo ostetrico ginecologico per il csd e 4 monitor per la terapia intensiva