Skip to content

Dona per Prama

La nuova “casa” per bambini e ragazzi. Stare bene insieme senza limiti.

Uno spazio innovativo nel cuore di Prato dedicato a tutti i bambini e ragazzi (da 3 anni fino a 20 anni di età), che in modo inclusivo, possono stare bene in armonia e in sicurezza accompagnati da personale qualificato. L’attività prevederà percorsi individuali e di gruppo, a carattere sportivo, di gioco ed educativo.

Prama nascerà dalla ristrutturazione della palazzina di AVIS in Via Sant’Orsola a Prato, trasformando così l’attuale area socio-sanitaria in un centro ludico motorio unico nel suo genere.

Scegli l’importo della tua donazione anche un piccolo gesto è un grande aiuto per noi

    SCEGLI QUANTO DONARE

    INSERISCI I TUOI DATI






    Anche tu puoi fare la tua parte Continua a sostenerci aderendo alle nostre iniziative.

    Cena sotto le stelle

     

    Pasqua solidale
    Dona il tuo 5×1000

     

    Metodi di donazione alternativi

    Conto Corrente Postale: 5740415 c/c per bollettino postale. IBAN: IT 09 Y 07601 02800 000005740415 intestato a Fondazione AMI Prato Onlus

    Conto Corrente Bancario: per bonifico bancario IT 80 J030 6921 5311 0000 0005 960 Banca Intesa San Paolo, Prato (PO) intestato a Fondazione AMI Prato Onlus

    Contanti o assegno: La sede operativa si trova presso il Nuovo Ospedale di Prato in via Suor Niccolina Infermiera 20

    Agevolazioni fiscali privati

    Le agevolazioni fiscali per la donazione da parte di un privato si può usufruire di:

    Detrazione dall’IRPEF pari al 30% delle erogazioni in denaro fino a €uro 30.000,00 (il limite era del 26% con la normativa precedente).

    Deduzione dal reddito sino al 10% del reddito dichiarato senza più alcun limite massimo (il limite era fissato invece a €70.000 nella normativa precedente).

    Nel caso della deduzione, se il reddito complessivo dichiarato viene decurtato da ulteriori deduzioni in misura tale che la deduzione di cui si avrebbe diritto (per la donazione) non può essere interamente goduta, il donatore può portarsi in deduzione quanto non utilizzato negli anni successivi fino al quarto successivo alla prima dichiarazione.
    (Riferimento: Art 83, comma 1 e 2, D Lgs 117/17)

    Vantaggi fiscali società e enti

    Per le donazioni in denaro e in beni versate da aziende o da enti non commerciali si applica la deducibilità fino ad un massimo del 10% del reddito complessivo dichiarato, senza più limiti assoluti (che erano invece previsti dalla normativa precedente).

    Nel caso in cui il reddito complessivo dichiarato venga decurtato da ulteriori deduzioni in misura tale che la deduzione di cui si avrebbe diritto (per la donazione) non può essere interamente goduta, l’azienda donatrice può portarsi in deduzione quanto non utilizzato negli anni successivi fino al quarto successivo alla prima dichiarazione.
    (Riferimento: Art 83, comma 1 e 2, D Lgs 117/17)

    Le donazioni in denaro sono deducibili solo se erogate con mezzi di pagamento tracciabili (Assegno, Bonifico bancario, Bollettino postale, Bancomat o Carta di Credito), NO contanti.

    INSTAGRAM

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: No connected account.

    Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.