Copyright 2018 - Maternità Prato Fondazione Ami Prato Onlus

Telefono: 0574801312

Carrello vuoto

  • Accoglienza

    Accoglienza

    Mamme e bambini al centro dei nostri pensieri


    Nel nostro Ospedale di Prato nascono ogni anno circa 2.700 bambini, a loro è dedicato il nostro lavoro e la nostra attenzione. Far sì che mamme e bambini si sentano in un ambiente colorato e familiare che trasmette tranquillità e serenità e crea un ponte tra la vita "sanitaria" e quella di ogni giorno.


    La tua donazione consentirà alla Fondazione AMI Prato di salvaguardare l’accoglienza delle mamme e dei bambini a Prato sia in Ospedale che sul Territorio.

  • allattAMI: un punto allattamento

    nella hall del Nuovo Ospedale di Prato


    Quando la mamma si trova a frequentare l’Ospedale, specialmente nei primi mesi di vita del bambino per visite mediche oppure a trovare amici o parenti ricoverati, ha bisogno di ritrovare negli spazi pubblici un luogo riservato ed accogliente che gli permette di ricreare quella privacy per farla sentire a suo agio. In modo particolare l’allattamento rappresenta un momento intimo tra mamma e bambino che deve essere preservato e favorito in qualsiasi luogo cittadino, in particolare in Ospedale.
    Vorremo quindi realizzare, presso la hall del Nuovo Ospedale di Prato, un punto allattamento per allattare o cambiare il proprio bambino in tranquillità. Sarà uno spazio accogliente e riservato, composto da una comoda poltrona per l'allattamento e un fasciatoio per il cambio pannolino.


    Per realizzare questo progetto, abbiamo attivato vari eventi di raccolta fondi sul territorio e alcune collaborazioni con realtà locali: Io Bimbo e Babywelcomekit di Patrizia Pepe e Furpile, il progetto #2lovePrato dell'azienda Rifò.

    Grazie alla collaborazione insieme a Rifò ed a tutti i donatori che ci hanno scelto fino ad oggi, abbiamo raggiunto il primo step, che ci consentirà di iniziare ad acquistare il materiale utile per la realizazione del punto allattamento.


    Grazie al contributo di tutti, possiamo offrire un luogo AMICO delle mamme e ai bambini!

  • Ludoteca

    nel reparto di pediatri del Nuovo Ospedale di Prato


    La degenza in Ospedale dai bambini viene spesso affrontata come un momento di paura e stress, emotivo e fisico, che coinvolge tutta la famiglia. Per cui lo spazio della Ludoteca serve per offrire ai bambini un luogo accogliente dove potersi divertire e giocare con genitori o amici e trascorrere alcune ore fuori dal letto di degenza. L’obiettivo è far sentire il bambino a suo agio ed evitare la creazione di un ricordo negativo associato all’Ospedale ed in particolare agli operatori. Per questo mettiamo a disposizione, in uno spazio realizzato appositamente, giochi per tutte le età, libri da leggere, libri da colorare e uno spazio multimediale. Inoltre periodicamente la Fondazione AMI Prato organizza laboratori creativi e feste all'interno del reparto di pediatria grazie al contributo delle nostre volontarie, per coinvolgere attivamente le famiglie. 

     
    Grazie al tuo contributo possiamo aggiornare periodicamente i giochi, che hanno una veloce usura, e offrire strumenti interattivi in linea con le esigenze attuali dei bambini.


    Se vuoi, puoi portare a noi i vecchi giochi del tuo bambino/a, purchè siano in buone condizioni. (no peluche e giochi con pile), li distribuiremo nei reparti dedicati ai bambini, del Nuovo Ospedale S.Stefano di Prato.

  • Sale d'attesa

    dell’area materno infantile nel Nuovo Ospedale di Prato e al Centro Donna


    Il momento dell’attesa delle mamme e dei bambini, sia in Ospedale che nel Territorio, è un momento particolare che aiuta a diffondere un sentimento di tranquillità e nello stesso tempo creare una armonia tra l’utente/paziente e gli operatori.Creare quindi un ambiente rilassato, colorato e comodo permettere, a livello psicologico, di instaurare un approccio empatico tra la mamme edil bambino ed il luogo adibito all’attesa.


    In particolar modo le sale di attesa di: pronto soccorso pediatrico, ambulatori pediatrici, reparto di ostetricia e pediatria del nuovo ospedale di Prato ed il Centro Salute Donna, accompagnano le mamme ed i bambini durante l’attesa.


    Grazie al tuo contributo questi spazi accoglienti, colorati e dotati di giochi per bambini, possono venire custoditi con cura ed attenzione, senza far mancare i comfort alle famiglie.

  • Progetto filAMI

    nelle sale d'attesa degli ambulatori di Oncologia del Nuovo Ospedale di Prato

    Copertine colorate per le culle dei bambini saranno realizzate all' uncinetto dalle donne presso la sala di attesa degli ambulatori di oncologia del Santo Stefano di Prato. Da novembre 2018 riprende avvio il progetto filAMI promosso dalla Fondazione Ami Prato e dall'AUSL Toscana centro. Attraverso il lavoro all' uncinetto le volontarie del L aboratorio mondo di pezza di Prato, supportano le donne durante la permanenza nella sala di attesa e propongono di realizzare un piccolo quadrato che andrà a comporre una confortevole copertina per le culle dei piccoli nati. Il progetto è rivolto alle donne che vivono momenti di particolare stress ed ansia in attesa del referto di un esame importante, di una visita medica o di una medicazione. Si tratta di un percorso di solidarietà e di condivisione per supportare la donna nel momento in cui è emotivamente e fisicamente più fragile. Concentrare e dedicare la mente su qualcosa di creativo e gratificante permette di rilassare il fisico e conseguentemente ridurre il battito cardiaco, la pressione arteriosa e la tensione muscolare.

    Le copertine possono essere acquistate presso la sede della Fondazione AMI ( al piano terra dell' ospedale Santo Stefano). Il ricavato andrà a favore di progetti rivolti all'area materno infantile di Prato .

    E' un obiettivo del progetto far conoscere la Fondazione Ami ad un pubblico sempre più esteso di persone, stimolando la solidarietà ed il legame tra le donne.

  • IL FUTURO NASCE OGNI GIORNO A PRATO

    Sostieni AMI con una donazione